sabato 30 maggio 2020

Ringraziamento dal retrogusto amaro




Purtroppo si deve alzare bandiera bianca. L’edizione 2020 del CicloPalio deve far scendere di sella tutte le persone che speravano (mai quanto noi!) di poter pedalare. In questo momento di ovvia delusione va comunque distribuita la nostra gratitudine a diverse realtà;

  • Al WWF del Veneto che tramite la persona di Augusto De Nato – Vice-Presidente regionale – ci appoggiava anche in questa edizione, continuando una collaborazione che va avanti da diversi anni.
  • All’Associazione Ciclistica FIAB Feltreinbici e alla persona di Andrea Marchet, Presidente del sodalizio cittadino, con cui si stava lavorando dall’inverno ad una due giorni decisamente interessante, certamente ricca.
  • Alle Pro Loco di Pedavena, di Fonzaso e di Seren del Grappa con riferimento ai rispettivi Presidenti; Elvio Cecchet, Gialuigi Bazzocco e Maura Rech.
  • All’Associazione San Giovanni di Pedavena guardando alla persona di Roberto Polloni e alla signora Mila Burlon di Pedavena.

Non ci soffermiamo a spiegarne i dettagli, ma certamente si evince dalla lista presentata che il coinvolgimento di tutte queste realtà sopracitate aveva in programma un evento CicloPalio 2020 come qualcosa più di una semplice pedalata in compagnia.

In conclusione teniamo moltissimo ad indirizzare un ringraziamento alle persone, non poche, che negli ultimi tempi venivano a curiosare su questo spazio web per cercare notizie relative al CicloPalio. Queste “visite” erano per noi motivo di soddisfazione da un lato, mentre dall’altro si tramutava in un sentimento di forte scoraggiamento per l’impossibilità di darvi notizie certe al riguardo.


Il responsabile

martedì 3 settembre 2019


Adesso si stacca la spina. In questo periodo si scende di sella. Lo sguardo però è sempre rivolto all’orizzonte perché le idee di questi mesi potrebbero diventare CicloPalio nei prossimi.

L’immagine spiega il nostro obiettivo. Semplice, senza fronzoli, dove la persona ed il territorio sono al centro del nostro impegno. Probabilmente ci risentiremo tra qualche mese per ripartire e cercare di riguadagnarci la vostra fiducia.


Il Responsabile

venerdì 26 luglio 2019

Ci siamo! Buttiamola nell'epica! (A modo nostro...)

Questo testo venne consegnato dagli organizzatori, tramite volantino, ai partecipanti del primo Giro Ciclistico d'Italia nel 1909. Facciamolo nostro! (ma senza esagerare...)

"Corridori!!!
L'ora è prossima, la battaglia incombe. Gli amatori del ciclismo di tutte le nazioni vi ammirano e attendono. Ognuno ha fra di voi il suo favorito, la sua speranza. Come corridori italiani avete il gran compito di difendere i colori della Nazione. Come forestieri ed ospiti, troverete fra i nostri campioni avversari degni e cortesi. 
Il vostro bel gesto di avere saputo osare segna l'inizio di una vittoria. In ognuno di voi c'è l'anima di un trionfatore."
                                 

Noi preferiamo vederla così

"Cicloturisti!!!
L'ora è prossima, il CicloPalio incombe. Siate i benvenuti all'interno del fine settimana più sentito per la città intera. Vorremmo anche in questa edizione riuscire a darvi un ricordo positivo della nostra cittadina, e del territorio che la circonda. 
In una edizione che quest'anno è dedicata al cuore, vorremmo farvi capire che il cuore è stato protagonista del nostro lavoro, anche per questo appuntamento 2019. 
In ognuno di voi ci sia l'anima di uno degli atleti del Palio, 
la passione di chi il Palio lo costruisce con il suo lavoro, 
l'emozione che sa regalare questo evento,
la gioia che vivono i contradaioli.
Fortissimo è il piacere di avervi ospiti nella nostra città, che se da un lato si divide in quattro per una settimana, lo fa per mostrarsi a voi mai così unita."


Il responsabile del CicloPalio di Feltre

lunedì 22 luglio 2019

CicloPalio: domenica 4 agosto "Nel cuore di una storia"

L'escursione perfetta del cicloturista, che unisce paesaggio e storia della bicicletta, si propone per domenica 4 agosto. 

Dal Comune di Feltre a quello di Cesiomaggiore, per raggiungere il Museo Storico della Bicicletta ed entrare veramente nel mondo della bicicletta degli ultimi secoli.
La bicicletta del quotidiano, strumento del lavoro, dello studio, del viaggio, del vivere di un tempo.
La bicicletta dei campioni da quando il ciclismo era in bianco e nero e le corse toccavano vertici di fatica difficilmente ripetibili.
La bicicletta delle origini, quando l'inventiva degli uomini creava cose impensabili.
Tutto questo è quello che potrà raccontare la pedalata di domenica, attraversando piccoli borghi, su strade totalmente asfaltate ma poco trafficate per la quasi totalità del percorso, con molti chilometri immersi nel verde. Per conoscere la parte del feltrino che d'inverno è meta di tantissimi ciclisti perché baciata dal sole nei nostri gelidi inverni. Per conoscere Casiomaggiore, il "Paese del ciclismo". 
 

venerdì 19 luglio 2019

CicloPalio: sabato 3 agosto "Nel cuore di una terra"

Una pedalata ottima per l'ospite che non è feltrino, ma che un bel pezzo di feltrino lo vuol conoscere. Su percorsi alla portata dei più. 

Questa è la proposta del CicloPalio edizione 2019 guardando a sabato 3 agosto. Due ore se non meno per conoscere diversi paesi attraverso 3 Comuni; Pedavena, Fonzaso, Seren del Grappa e il ritorno a Feltre per il pranzo in centro storico.
Strade totalmente asfaltate e per la quasi totalità del percorso vie di secondo passaggio, quindi con traffico non sostenuto, e per molti tratti quasi assente.
Un'occasione per vedere che attorno a Feltre trovano posto scorci che vale la pena conoscere, fermarsi per un'aperitivo lungo la strada o per una fotografia improvvisata per uno scorcio curioso, inaspettato, da ricordare con un clic.